---------- ----------------------------------------------------------- questo sito è collegato alla Storia del Rock --------- ---


I MUSICISTI


Jacqui McShee

La regina, insieme a Sandy Denny, del folk-rock, inizia a cantare in coppia con la sorella nel circuito dei folk club.
Il debutto discografico è del 1966, l'anno dell'incontro con
John Renbourn, nel cui disco Another Monday
è presente in tre brani.
Tutta la sua carriera, salvo qualche marginale collaborazione, si svolge sotto il segno dei Pentangle: nel gruppo classico, nella seconda incarnazione, in dischi solisti di Renbourn o Jansch, nel John Renbourn Group.
Anche About Thyme, del 1995, in trio con Gerry Conway e Spencer Cozens non è che la preparazione del gruppo odierno, il Jacqui McShee's Pentangle.
John Renbourn
Nasce a Marylebone, Londra, l'8 agosto 1944. Il suo primo incontro con la musica fu tramite la madre, che suonava pezzi classici al piano. Più tardi, a scuola, fu introdotto alla musica antica. Intanto godeva popolarità lo skiffle un genere americano che mescolava folk, blues, bluegrass. Queste influenze si ritroveranno nel suo lavoro.
Nei primi anni sessanta si iscrive al Kingston College of Art, frequentato in quegli anni da Eric Clapton, Sandy Denny e dai Yardbirds. Suona la chitarra elettrica nel gruppo R'n'B della scuola, "Hog Snort Rupert's Famous Porkestra".
Per un periodo visse su un vecchio barcone sul Tamigi, che farà da sfondo alla copertina del suo primo disco solo, John Renbourn, nel 1965, poco prima era uscita la sua prima incisione, There You Go, con Dorris Henderson,una cantante di blues e gospel proveniente da Los Angeles.
L'incontro con Bert Jansch creerà un sodalizio che frutterà nel 1966 il disco Bert and John e in seguito i capolavori dei Pentangle.
Nello stesso anno incide Another Monday, il primo disco interamente a suo nome.
Nel 1967 esce un altro disco con la Henderson, Watch The Stars, il basso
è suonato da Danny Thompson che ritroveremo poco dopo nei Pentangle.
Con il gruppo Renbourn raggiunge la piena maturità artistica e la sua creatività è tale che anche negli anni di vita del gruppo non rinuncerà a dischi in proprio: Sir John Alot of Merrie Englandes Musyk Thyng & Ye Grene Knyghte nel 1968, The Lady and the Unicorn nel 1969 e Faro Annie nel 1971.
Dopo lo scioglimento dei Pentangle proseguirà attivamente come solista, a suo nome usciranno nove dischi, altri quattro in coppia con Stephen Grossman e uno, registrato live presso la Old Town School of Folk Music, con Robin Williamson (ex Incredible String Band): Wheel of Fortune, nel 1993.
Dei suoi lavori come John Renbourn Group, più vicini a quelli dei Pentangle parlo nella pagina della Storia e discografia del gruppo.

Bert Jansch
jansch.jpg - 7885,0 K

Nasce a Glasgow, Scozia, il 3 novembre 1943.
Influenzato dal folk-blues mosse i primi passi nell'ambiente folk di Edimburgo, per trasferirsi ben presto a Londra.
La sua padronanza dello strumento è tale che chitarristi del livello di Jimmy Page o Neil Young hanno riconosciuto la sua decisiva influenza
sul loro stile Nel 1965 appare il suo primo disco, Bert Jansch cui seguiranno nello stesso anno It Don't Bother Me, nel 1966 Jack Orion e Bert & John in coppia con Renbourn e nel 1967 Nicola, che registra la presenza di un'orchestra sinfonica.
Anche durante il suo impegno coi Pentangle riuscirà a pubblicare sei album solisti.


Subito dopo lo scioglimento del gruppo andò in America, dove pubblicò tre dischi con molto in evidenza il suo lato rock.
Dal 1973 ad oggi ha pubblicato una ventina di dischi, non contando i quattro usciti con la seconda formazione dei Pentangle.

Danny Thompson
Nasce a Devon, nell'aprile 1939 .
Bassista della Alexis Korner Blues Band prima dell'esperienza Pentangle, è uno dei sessionman più richiesti, ha collaborato con i più grandi artisti della scena inglese e non solo: è presente in tutti i dischi di Nick Drake, in 5000 Spirits... e in Hard Rope & Silken Twine dell'Incredible String Band , in Solid Air e altri cinque lavori di John Martyn , Donovan, Kate Bush, Talk Talk (Spirit of Eden e Colour of Spring), tre dischi degli Hawkwind ecc...
A proprio nome ha pubblicato cinque dischi jazz.

Terry Cox
Come Thompson anche Cox proveniva dalla Alexis Korner Blues Band, e come lui ha svolto prevalentemente l'attività di sessionman, tranne una parentesi, contemporanea alla sua appartenenza ai Pentangle, negli Humblebums.
Il gruppo pubblicò nel 1969 l'omonimo Humblebums, cui fece seguito nel 1970 Open up the Door.
Fra gli altri ha lavorato con Elton John e David Bowie (Space Oddity), oltre a, naturalmente a partecipare ad alcuni dei lavori solistici di Renbourn e Jansch.


    storia e discografia   la critica   inizio pagina   links principali   i testi di Cruel Sister   altri testi